Header

Modalità Frontale

0. STRUTTURA

Il programma didattico corrispondente alla modalità frontale del "XV Master in Traduzione Audiovisiva: Localizzazione, Sottotitolaggio e Doppiaggio" si articola in due fasi, una fase formativa ed una fase pratica, come indicato di seguito:

Fase Crediti Data di svolgimento
Fase formativa 45 crediti ECTS 1º quadrimestre 2018-2019
2º quadrimestre 2018-2019
1º quadrimestre 2019-2020
Fase pratica 15 crediti ECTS 2º quadrimestre 2019-2020

I. FASE FORMATIVA (45 crediti)

La fase formativa del “XV Master in Traduzione Audiovisiva: Localizzazione, Sottotitolaggio e Doppiaggio” si svolgerà durante l'anno accademico 2018-2019 e il primo semestre dell’anno accademico 2019-2020. Durante questa fase si tratteranno i seguenti moduli e materie (esattamente gli stessi della modalità frontale):

1. SOTTOTITOLAGGIO E DOPPIAGGIO: FONDAMENTI TEORICI (4 ECTS)

2. PROBLEMI ATTUALI DI CORRETTEZZA LINGUISTICA NELLA TRADUZIONE AUDIOVISIVA (1 ECTS)

3. TECNICHE DI TRADUZIONE APPLICATA AL SOTTOTITOLAGGIO (12 ECTS)

4. TECNICHE DI TRADUZIONE PER PERSONE SORDE O IPOUDENTI (6 ECTS)

5. TECNICHE DI TRADUZIONE APPLICATA AL DOPPIAGGIO (6 ECTS)

6. TECNICHE DI ADATTAMENTO DIALOGHI (3 ECTS)

7. TECNICHE DI AUDIODESCRIZIONE PER PERSONE CIECHE O IPOVEDENTI (6 ECTS)

8. TECNICHE DI TRADUZIONE APPLICATA ALLA LOCALIZZAZIONE (6 ECTS)

SVOLGIMENTO DEL MASTER La modalità frontale consiste nello studio in classe dei diversi moduli che compongono il piano di studi del master. Il contenuto delle lezioni frontali comprenderà quanto segue:

· Fondamenti teorici intorno al contenuto del modulo.
· Esposizione dei contenuti. Analisi dei protocolli di diverse case di produzione. Descrizione e presentazione dell'eventuale software corrispondente.
· Analisi traduttologica su un documento tradotto.
· Esercizi di traduzione / Esempi di traduzione.
· Lavoro di editing (nel caso di alcuni moduli).

Tutte le lezioni frontali faranno riferimento alla combinazione linguistica selezionata da ciascuno studente.

Gli studenti potranno partecipare a workshop formativi relativi alle tematiche di ciascun modulo per ampliare le conoscenze acquisite nel campo della traduzione audiovisiva.

TUTOR DIDATTICI Oltre ai contatti che gli studenti possono avere con i docenti di ciascun modulo, sia la Coordinatrice Didattica sia il personale di Appoggio Docente saranno a loro disposizione tutti i giorni feriali presso la sede dell'ISTRAD (di persona, per telefono o per mail) per risolvere ogni dubbio relativo ai materiali didattici e anche ad attività professionali esterne al master.

CALENDARIO DIDATTICO Le attività didattiche corrispondenti alla fase formativa del master si svolgeranno durante l’anno accademico 2018-2019. Le lezioni frontali si terranno il lunedì, il martedì e qualche mercoledì e la data di inizio prevista è il 1 ottobre 2018. Gli studenti riceveranno l’orario definitivo un mese prima dell’inizio dei corsi.

13. FASE PRATICA La fase pratica del master, che prevede il conseguimento di 15 ECTS, è costituita da due parti:

Modulo pratico (9 ECTS). Lo studente potrà scegliere una delle tre opzioni seguenti:

Progetto a distanza. Realizzazione di un progetto in materia di Traduzione Audiovisiva, in modalità online e si terrà nel periodo compreso tra marzo e giugno 2020.
Stage in azienda. Consiste nello svolgimento da parte dello studente di un tirocinio formativo in azienda o un’agenzia di traduzione (assegnata dalla Coordinatrice di Stage e Tirocini del master e con sede a scelta dello studente) che prevede un carico di lavoro di circa 225 ore. Lo stage potrà essere realizzato in presenza presso l’azienda oppure online. Il periodo previsto per questa opzione è da gennaio e settembre 2020.
Omologazione di un’attività professionale esterna al master, presentando un certificato dell'azienda che attesti le mansioni ricoperte e il periodo di svolgimento.

Tesina di fine master (6 ECTS). Lo studente potrà scegliere una delle due opzioni seguenti:

Tesi finale. Consiste nello svolgimento da parte dello studente di un lavoro con profilo di ricerca su un argomento trattato nel master o qualsiasi altro tema nel campo della Traduzione e dell'Interpretariato. Lo svolgimento di tale modalità potrà essere seguito da ricercatori (del corpo docenti universitario) e si terrà tra dicembre 2019 e giugno 2020

Resoconto del Modulo pratico. Consiste nell’elaborazione da parte dello studente di un documento esplicativo e dettagliato sull’attività svolta per il Modulo pratico.